MUTUI PASSIVI

 

Nel conto rileviamo:

I mutui accordati dalla banca e il rimborso delle varie rate.

 

Natura del conto:

Finanziario

 

Tipo di conto:

Bilaterale


DARE

In dare registriamo gli aumenti dei debiti verso la banca per mutui passivi.


AVERE

In avere registriamo le diminuzioni dei debiti verso la banca per il rimborso delle rate del mutuo.

 
 

Posizione in bilancio:

SP P D 4


Legenda

SP = Stato Patrimoniale | P = Passivo | D = Debiti | 4 = Debiti verso le banche


Occorre indicare separatamente gli importi da pagare oltre l'esercizio successivo

 

Il conto si chiude a:

Stato Patrimoniale

 

Criterio di valutazione in bilancio:

I mutui passivi vengono iscritti in bilancio in base al costo ammortizzato tenuto conto del fattore temporale.


Fino al 31/12/2015

I mutui passivi venivano iscritti in bilancio al loro valore nominale.

 

Bilancio in forma abbreviata:

Nel bilancio in forma abbreviata lo Stato Patrimoniale comprende le sole voci contrassegnate con le lettere maiuscole e i numeri romani.

Quindi i mutui passivi sono indicati insieme a tutti gli altri debiti (SP.P.D).

Nella voce D del passivo devono essere separatamente indicati i debiti esigibili oltre l'esercizio successivo.

Le imprese che redigono il bilancio in forma abbreviata hanno la facoltà (non l'obbligo) di valutare i mutui passivi in base al loro valore nominale.

 
Per approfondire:

 


MarchegianiOnLine.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net