LA FATTURAZIONE

LE FATTURE EMESSE

OBBLIGO DI EMISSIONE DELLA FATTURA

I soggetti passivi IVA hanno l'obbligo di emettere, per ogni operazione imponibile, una fattura (art.21 DPR 633/72).

Non hanno l'obbligo di emettere fattura, per le operazioni imponibili, i commercianti al dettaglio e i soggetti ad essi assimilati dall'art.23 del DPR 633/72 come gli alberghi,i ristoranti, i bar, i tassisti, gli ambulanti, le agenzie di viaggio. Questi soggetti documentano l'operazione effettuata mediante l'emissione di uno scontrino fiscale o di una ricevuta fiscale.

Tuttavia, anche i soggetti che non sono obbligati all'emissione della fattura, devono emetterla se il cliente ne fa richiesta. La richiesta del cliente deve essere fatta non oltre il momento di effettuazione dell'operazione.

PARTI DELLA FATTURA

La fattura si compone di due parti:

  • una descrittiva, nella quale vanno indicati:
    • i dati del soggetto emittente;

    • i dati del cliente;

    • il numero progressivo e la data della fattura;


  • una tabellare nella quale sono riportate:
    • le merci vendute e i servizi prestati;
    • i loro prezzi;
    • l'imponibile e l'IVA;
    • l'importo totale dovuto dall'acquirente o dal committente.


FATTURE CARTACEE ED ELETTRONICHE

La fattura può essere cartacea o elettronica.

La prima, a sua volta, può essere:

  • scritta a mano su fogli bianchi o prestampati;
  • scritta al computer con un programma di video-scrittura o con un programma tipo excel;
  • redatta mediante un apposito programma di fatturazione e successivamente stampata su carta bianca o su moduli prestampati.

La fattura cartacea deve essere emessa in duplice copia:

  • una viene conservata dall'emittente;
  • l'altra deve essere consegnata o inviata al compratore o al committente.

Il documento può essere emesso anche in più copie se, ciò è necessario per esigenze amministrative del venditore.

La fatturazione elettronica consiste in un sistema digitale che consente di emettere, trasmettere e conservare le fatture senza dover ricorrere al supporto cartaceo.

A partire dal 1° gennaio 2019 la fatturazione elettronica è obbligatoria per tutti i soggetti passivi ad eccezione di quelli di piccolissime dimensioni.

 
Per approfondire:
 
 


MarchegianiOnLine.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter