IL PRINCIPIO DI COMPETENZA ECONOMICA

COSTI E RICAVI DI COMPETENZA DELL'ESERCIZIO

REDDITO D'ESERCIZIO

Il reddito d'esercizio è il reddito conseguito dall'impresa nell'arco di un esercizio.

Nel caso in cui determiniamo il reddito dell'esercizio con il procedimento analitico, esso è dato dalla differenza trai ricavi di competenza dell'esercizio e i costi di competenza dell'esercizio.

COMPETENZA ECONOMICA

I costi e i ricavi sono di competenza economica dell'esercizio se si riferiscono a cicli tecnici che si sono conclusi nel periodo in esame.

Un ciclo tecnico si può considerare concluso quando:

  • sono stati sostenuti i costi relativi all'acquisizione dei fattori produttivi;
  • è stata effettuata la combinazione produttiva;
  • è stato realizzato il prodotto finito;
  • il prodotto finito è stato venduto.

Per comprendere se un ricavo o un costo è di competenza o meno di un periodo amministrativo si applicano:

  • il principio della realizzazione dei ricavi;
  • il principio di inerenza dei costi.

PRINCIPIO DELLA REALIZZAZIONE DEI RICAVI

Possiamo dire che un ricavo è di competenza dell'esercizio se è stato realizzato nell'esercizio e, al tempo stesso, l'impresa ha sostenuto i costi necessari alla sua realizzazione.

PRINCIPIO DI INERENZA DEI COSTI

Un costo, invece, si considera di competenza dell'esercizio se, nel corso del periodo:

  • ha trovato copertura nel correlativo ricavo;
  • ha ceduto la sua utilità all'impresa.

 
 
 


MarchegianiOnLine.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter