REGISTRO DELLE IMPRESE

LA PUBBLICITA' LEGALE DELLE IMPRESE

PUBBLICITA' LEGALE

Il nostro legislatore ha posto in capo alle aziende un obbligo di pubblicità legale: in altre parole ha posto su di esse l'obbligo di rendere di pubblico dominio alcuni atti e fatti di particolare importanza per la vita dell'impresa.

La pubblicità legale ha un duplice scopo:

  • permette, a chiunque ne sia interessato, di accedere facilmente a notizie relative all'azienda;
  • rende, i fatti per i quali è stato adempiuto l'obbligo di pubblicità legale, opponibili ai terzi.

REGISTRO DELLE IMPRESE

La pubblicità legale viene realizzata mediante la pubblicazione di atti e fatti relativi alle imprese nel Registro delle imprese tenuto a cura delle CCIAA (Camere di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura).

L'obbligo di iscrizione al registro delle imprese riguarda tutte le società e le imprese individali.

Il registro delle imprese è tenuto con tecniche informatiche.

SEZIONE ORDINARIA E SEZIONI SPECIALI

Il registro delle imprese è composto da una sezione ordinaria e una sezione speciale.

SEZIONE ORDINARIA

Nella sezione ordinaria si iscrivono:

  • le imprese individuali commerciali ad eccezione dei piccoli imprenditori;
  • le società di persone;
  • le società di capitali;
  • le società cooperative.

SEZIONE SPECIALE

Nella sezione speciale si iscrivono:

  • le società semplici;
  • le imprese agricole sia individuali che societarie;
  • i coltivatori diretti;
  • le imprese artigiane;
  • i piccoli imprenditori.

La sezione speciale si divide in sottosezioni per alcuni particolari tipi di imprese, tra le quali abbiamo:

  • le società tra professionisti tra cui le società tra avvocati;
  • le start up innovative;
  • le imprese sociali.

 
 
 


MarchegianiOnLine.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter