SCRITTURE CONTABILI PAGAMENTO DI UN DEBITO CON ASSEGNO BANCARIO TRATTO SUL PROPRIO C/C

 

Caso in esame:

L'impresa paga un debito verso un fornitore rilasciando un assegno bancario tratto sul proprio c/c.

 

Esempio:

La società Alfa Srl, in data 12/04 dell'anno x, paga una fattura di 1.220 euro rilasciando un assegno bancario tratto sul proprio c/c.

 

Aspetto finanziario ed economico:

- debiti| VF+| DARE| Conto DEBITI V/FORNITORI | 1.220 €
- crediti| VF-| AVERE| Conto BANCA C/C | 1.220 €

Legenda:

VF+ = Variazione Finanziaria Attiva | VF- = Variazione Finanziaria Passiva
 
 

Scrittura in PD:

Data Conto Importo Dare Importo Avere Descrizione
12/04/ anno x DEBITI V/FORNITORI

1.220

  Pagata fattura n... della ditta.....con un assegno bancario
12/04/ anno x BANCA C/C  

1.220

Pagata fattura n... della ditta.....con un assegno bancario
 
 

Posizione dei conti in bilancio:

Conto Bilancio Legenda
DEBITI V/FORNITORI SP P D 7 SP = Stato Patrimoniale | P = Passivo | D = Debiti | 7 = Debiti v/fornitori
BANCA C/C SP A C IV 1 SP = Stato Patrimoniale | A = Attivo | C = Attivo circolante | IV = Disponibilità liquide | 1 = Depositi bancari e postali
 
 
 
 
 


MarchegianiOnLine.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter