www.EconomiAziendale.net   
  Home Newsletter Contatti Chi sono  
     

 

     

 

 

Il capitale di funzionamento

Capitale di esercizio

 

 

 

CAPITALE DI FUNZIONAMENTO

Per ragioni di ordine pratico la vita dell'impresa viene divisa in periodi amministrativi che, in genere, coincidono con l'anno solare.

La gestione svolta durante ognuno di questi periodi amministrativi prende il nome di esercizio.

Il capitale di esercizio è il capitale netto determinato alla fine di ciascun esercizio. Esso prende anche il nome di capitale di funzionamento poiché si tratta del capitale riferito ad un'azienda in funzionamento.

Per determinare l'entità del capitale di funzionamento, la valutazione degli elementi attivi e passivi del capitale viene fatta al termine dell'esercizio che generalmente coincide con il 31/12 di ciascun anno.

 

REDDITO DELL'ESERCIZIO

La differenza tra il capitale netto determinato alla fine dell'esercizio e il capitale netto determinato all'inizio dell'esercizio rappresenta il reddito dell'esercizio che potrà essere positivo (in questo caso si parla di utile dell'esercizio) o negativo (e in questo caso si parla di perdita dell'esercizio).

Il reddito non è altro che l'incremento o il decremento che il capitale netto subisce in un dato periodo per effetto della gestione.

Ovvero:

CAPITALE NETTO INIZIALE + UTILE = CAPITALE NETTO FINALE

oppure

CAPITALE NETTO INIZIALE - PERDITA = CAPITALE NETTO FINALE.

 

Da cui

REDDITO (utile o perdita) = CAPITALE NETTO FINALE - CAPITALE NETTO INIZIALE.

 

Questa relazione vale nel caso in cui, nel corso del periodo esaminato, non vi siano stati nuovi apporti o prelevamenti da parte da parte del proprietario o dei soci. Altrimenti essa diventa

REDDITO (utile o perdita) = (CAPITALE NETTO FINALE + PRELEVAMENTI) - (CAPITALE NETTO INIZIALE + APPORTI).

 

REDDITO E CAPITALE

Reddito e capitale sono due concetti diversi, ma strettamente legati tra loro.

Poiché il reddito è dato dalla differenza tra capitale netto finale e capitale netto iniziale, il suo valore è influenzato dai valori attribuiti agli elementi del patrimonio.

Di conseguenza, se variamo il valore attribuito agli elementi del capitale, varia sì l'entità del capitale, ma varia anche l'entità del reddito.

 

Torna all'elenco delle lezioni sul capitale

 
 

 
 
 
   
 

Lezioni:

L'attività economica

L'azienda

Il sistema aziendale

La gestione

Finanziamenti e investimenti

Il capitale

Il reddito

Scritture contabili, sistemi e metodi

IVA

Scritture iniziali, di gestione e finali

Il bilancio contabile

 

Scritture contabili
Schede conti
Bilancio
Esercitazioni
Le vostre domande
Ripetizioni On Line  
 

   
 
www.MarchegianiOnLine.net
 
LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.StoriaFacile.net
 
www.SchedeDiGeografia.net
 
www.LeMieScienze.net

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681