DESTINAZIONE DELL'UTILE D'ESERCIZIO

COME VIENE DESTINATO L'UTILE D'ESERCIZIO NELLE AZIENDE INDIVIDUALI

DESTINAZIONE DELL'UTILE

Vediamo ora come viene destinato l'utile dell'esercizio: qui esamineremo il solo caso delle aziende individuali.

L'utile conseguito può avere due destinazioni diverse. L'imprenditore può decidere di:

  • non prelevare l'utile e di lasciarlo investito all'interno dell'impresa;
  • prelevare tutto l'utile conseguito.

Ovviamente l'imprenditore potrà anche decidere di prelevare solamente una parte dell'utile conseguito, lasciando la parte restante investita nell'azienda.

CAPITALIZZAZIONE DELL'UTILE

Se l'imprenditore decide di non prelevare l'utile e di lasciarlo interamente investito all'interno dell'impresa, si dice che l'utile viene capitalizzato in quanto è portato in aumento del capitale netto dell'impresa. Dato che in questo modo l'utile conseguito non viene sottratto all'impresa, ma rimane investito al suo interno, l'azienda si autofinanzia, in altre parole essa va a finanziarsi grazie ai mezzi prodotti dalla gestione.

Contabilmente si rileva:

  • una variazione economica di capitale negativa, per l'importo dell'utile conseguito, da registrare in DARE del conto Utile d'esercizio che così si chiude;
  • una variazione economica di capitale positiva, per lo stesso importo, da registrare in AVERE del conto Capitale netto.

Per la registrazione in Partita Doppia si vedaScritture contabili capitalizzazione dell'utile in un'impresa individuale.

PRELIEVO DELL'UTILE

Nel caso in cui l'imprenditore decida di prelevare tutto l'utile conseguito, egli effettua un prelevamento dal conto Cassa o, più probabilmente, dal c/c bancario, di una somma pari al reddito dell'esercizio.

Contabilmente si rileva:

  • una variazione economica di capitale negativa, per l'importo dell'utile conseguito, da registrare in DARE del conto Utile d'esercizio che così si chiude;
  • una variazione finanziaria passiva, per lo stesso importo, da registrare in AVERE del conto Banca c/co eventualmente del conto Cassa.

Per la registrazione in Partita Doppia si vedaScritture contabili prelevamento di tutto l'utile d'esercizio.

PRELIEVO DI UNA SOLA PARTE DELL'UTILE

Se l'imprenditore va a prelevare solamente una parte dell'utile, lasciando la parte restante investita all'interno dell'impresa, da un punto di vista contabile si rileva:

  • una variazione economica di capitale negativa, per l'importo dell'utile conseguito, da registrare in DARE del conto Utile d'esercizio che così si chiude;
  • una variazione finanziaria passiva, pari all'importo dell'utile prelevato, da registrare in AVERE del conto Banca c/c o eventualmente del conto Cassa.
  • una variazione economica di capitale positiva, pari all'importo dell'utile lasciato all'interno dell'impresa, da registrare in AVERE del conto Capitale netto.

Per la registrazione in Partita Doppia si veda Scritture contabili prelevamento di una parte dell'utile d'esercizio.

SPESE EXTRAGESTIONE

Molto probabilmente, nel corso dell'esercizio, l'imprenditore avrà effettuato dei prelevamenti per far fronte alle proprie esigenze e a quelle della sua famiglia. Ricordiamo che questi prelevamenti vengono rilevati, nel corso dell'anno, nel conto Spese extragestione.

Queste spese, come abbiamo avuto modo di dire, sono assimilabili a degli utili prelevati mentre sono ancora in corso di formazione.

Potranno verificarsi due casi diversi:

  • le spese extragestione sono di importo inferiore rispettoall'utile conseguito. In questo caso l'utile dovrà prime coprire le spese di famiglia e, per la parte restante, potrà essere prelevato o capitalizzato dall'imprenditore;

  • le spese extragestione sono di importo superiore rispetto all'utile conseguito. In questo caso l'utile sarà interamente destinato alla copertura delle spese di famiglia. La parte di spese extragestione che non riuscirà ad essere coperta con l'utile conseguito, andrà a diminuire il capitale netto.


Per la registrazione in Partita Doppia si vedaScritture contabili destinazione dell'utile d'esercizio in presenza di spese extragestione.

Dopo queste scritture, il conto Spese extragestione risulterà chiuso.

 
 


MarchegianiOnLine.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter